9. Una donna può ricoprire l’ufficio di diacono?

 

Sì, ella può ricoprirlo infatti nel Nuovo Testamento, e precisamente nella lettera di Paolo ai Romani, è menzionata una diaconessa. Ecco cosa dice Paolo: "Vi raccomando Febe, nostra sorella, che è diaconessa della chiesa di Cencrea, perché la riceviate nel Signore, in modo degno de’ santi, e le prestiate assistenza, in qualunque cosa ella possa aver bisogno di voi; poiché ella pure ha prestato assistenza a molti e anche a me stesso" (Rom. 16:1-2).

Voglio però precisare che il diacono non è preposto all’insegnamento infatti tra le caratteristiche che deve avere un credente per essere assunto in questo ufficio non c’è quella di "atto ad insegnare" che invece deve avere il vescovo (cfr. 1 Tim. 3:2).

  

Indice