12. Gli Ebrei vogliono ricostruire il tempio?

 

Sì, gli Ebrei vogliono ricostruire il tempio di Gerusalemme (che ricordiamo fu distrutto dai soldati romani nel 70 dopo Cristo) e ripristinare il sistema sacrificale della legge. Una preghiera ebraica che viene recitata quotidianamente dagli Ebrei in sinagoga dice così: 'Gradisci, Signore, nostro Dio, il tuo popolo Israele e la sua preghiera. Riporta il culto nel santuario della tua casa; i sacrifici di Israele e la loro preghiera gradiscili con amore. Perenne compiacimento sia la liturgia del tuo popolo Israele. Possano i nostri occhi vedere il tuo ritorno a Sion nella misericordia. Sii benedetto, Signore, che riporta la sua presenza in Sion'. Di tanto in tanto corrono voci che in Israele ci sono rabbini che praticano le tecniche del sacrificio rituale affinché la loro conoscenza non vada perduta.

Quando però dico gli Ebrei mi riferisco agli Ebrei Ortodossi, quelli attaccati maggiormente alla Torah, perchè gli Ebrei non Ortodossi in massima parte non hanno affatto questo desiderio tanto è vero che i Riformati e i Liberali per esempio hanno tolto dai loro libri di preghiere tutti quei riferimenti alla ricostruzione del tempio e al ripristino dei sacrifici.

Tra gli Ebrei Ortodossi ci sono alcuni estremisti che pur di ricostruire il tempio sono pronti a fare saltare in aria le due moschee arabe (tra cui la più famosa è il Duomo della Roccia che ha la cupola dorata) che si ergono nel luogo dove anticamente si ergeva il tempio. Hanno tentato già di farlo; nel 1984 il Jewish Underground, un nucleo di terroristi formato da un gruppo di attivisti del Gush Emunim ('Blocco dei Fedeli'), movimento politico-religioso appartenente all'ortodossia, progettò di fare saltare in aria le moschee della spianata del tempio, ma i terroristi furono arrestati e quindi le moschee rimasero al loro posto. Il Supremo Consiglio Arabo dopo l'arresto di quei terroristi diede questo avvertimento: 'Se le esplosioni fossero riuscite tutte le nazioni arabe avrebbero immediatamente lanciato una guerra santa contro Israele'. Proprio quello che volevano quei terroristi ebrei infatti essi con quel gesto volevano scatenare una guerra planetaria, la guerra decisiva degli ultimi giorni, in cui tutti i paesi mussulmani e molte altre nazioni avrebbero combattuto contro Israele; guerra che secondo loro avrebbe accelerato la venuta del Messia. Queste cose furono da loro dichiarate durante il processo a cui furono sottoposti dopo il loro arresto.

 

Indice