1. Quando verrà la fine di questo mondo?

 

Non lo so, ma è vicina perché l'apostolo Pietro dice: "Or la fine d'ogni cosa è vicina" (1 Piet. 4:7).

Gesù Cristo disse che questo sistema di cose o presente era avrà termine quando il Vangelo sarà stato predicato a tutti; ecco le sue parole tratte dal Vangelo secondo Matteo: "E questo evangelo del Regno sarà predicato per tutto il mondo, onde ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine" (Matt. 24:14). Queste parole da Marco sono trascritte così: "E prima convien che fra tutte le genti sia predicato l’evangelo" (Mar. 13:10). La predicazione del Vangelo a tutti gli uomini è quindi necessaria che si verifichi affinché venga la fine.

Rendendo testimonianza del Vangelo si affretta la venuta del giorno di Dio, come dice Pietro nella sua seconda epistola: "aspettando e affrettando la venuta del giorno di Dio…" (2 Piet. 3:12). Continuiamo dunque a proclamare agli uomini l'Evangelo della grazia di Dio.

Fratelli, attenti a non lasciarvi travolgere la mente da coloro che periodicamente, o al passaggio da un millennio o da un secolo all'altro, o al passare attraverso il cielo di una particolare cometa, o al verificarsi di una eclissi solare, o di qualche altro evento, proclamano ai quattro venti che la fine del mondo è giunta o sta per giungere. Le loro sono solo profane ciance, predizioni destinate a cadere a terra a loro confusione.

 

Indice