3. Cosa devo fare per sapere qual è la donna che Dio ha destinato ad essere mia moglie?

 

Ora, fratello, prima di rispondere a questa specifica domanda, voglio fare una importante premessa che è la seguente. Tu, diletto nel Signore, devi innanzi tutto sapere e tenere bene a mente che Dio ti ama di un grande amore che ha manifestato anche verso di te mandando il suo Figliuolo nel mondo affinché tu vivessi per mezzo di lui, che Dio si cura di te, che Egli è interessato al tuo bene in altre parole che lui pensa soltanto a farti del bene. Altra cosa che tu devi sapere e che devi tenere bene a mente è che Lui ti conosce appieno, conosce i tuoi più intimi desideri, che nulla gli sfugge delle tue necessità. Nessun altro conosce il tuo cuore e le tue vie quanto Lui e come Lui. Altra cosa ancora che devi sapere è che Lui può fare ogni cosa, nulla gli è impossibile; i cuori degli uomini sono tutti nella sua mano e lui li volge dalla parte che desidera per adempiere i suoi disegni su di loro. E poi che i passi degli uomini li guida Dio, sì il nostro Dio; sì noi camminiamo ma non è in potere nostro la nostra via perché i nostri passi li guida Dio. Lui ci fa incontrare le persone che vuole e nella maniera che vuole e nel tempo da Lui decretato.

Stando dunque così le cose, la cosa che devi fare per sapere o scoprire chi Dio vuole che ti sposi (ovviamente il presupposto è che tu abbia ricevuto da Dio il dono di sposarti), è stare perfettamente tranquillo e fiducioso nel Signore. "Nella calma e nella fiducia starà la vostra forza" (Is. 30:15), dice la Scrittura. Non puoi non startene tranquillo e fiducioso nel Signore nel sapere che il nostro Dio, così grande e così potente e saggio, ci ama tanto e ha in serbo per noi il meglio.

Questa fiducia incrollabile in Dio ti porterà alla preghiera, difatti se tu credi che Dio ti ama, ti conosce appieno, ti vuole e ti può dare quello che il tuo cuore desidera in accordo con la sua volontà, di certo lo invocherai pure affinché supplisca anche a questo tuo particolare bisogno. Dice l'apostolo Paolo: "Non siate con ansietà solleciti di cosa alcuna; ma in ogni cosa siano le vostre richieste rese note a Dio in preghiera e supplicazione con azioni di grazie. E la pace di Dio che sopravanza ogni intelligenza, guarderà i vostri cuori e i vostri pensieri in Cristo Gesù" (Fil. 4:6-7). Come puoi vedere questo rivolgersi in preghiera a Dio avrà dei risvolti benefici su di te perché Dio proteggerà il tuo cuore e la tua mente facendo regnare in te la sua pace che sorpassa ogni intelligenza. Il profeta Isaia disse questo in altri termini ancora prima di Paolo infatti disse: "A colui ch'è fermo nei suoi sentimenti tu conservi la pace, la pace, perché in te confida" (Is. 26:3). Anche se dunque passeranno degli anni e ancora non vedrai la tua richiesta esaudita sappi che se tu continuerai ad avere fiducia in Dio, senza per nulla dubitare, la grande pace di Dio che sperimenterai nel tuo cuore sarà il segno attestante che Dio prende piacere nel vederti confidare nel suo nome con tutto il tuo cuore. Sì, perché Dio prende piacere in coloro che manifestano fede in Lui, che sperano nella sua fedeltà e benignità, e li ricompensa durante la loro attesa con la sua grande e preziosa pace. Non ti stancare di pregarlo; sappi che lui ti ascolta attentamente quando lo preghi, egli vede le tue lacrime, ascolta persino i tuoi sospiri. E a suo tempo ti risponderà.

La fiducia in Dio però non ti porterà solo a pregare Dio affinché supplisca a questo tuo bisogno ma anche a tenere un comportamento serio nei rapporti con le sorelle nubili che incontrerai. In altre parole tu non prenderai piacere - come fanno alcuni - nel corteggiare tutte le sorelle nubili che incontrerai, e questo perché desidererai corteggiare solo colei che deve diventare tua moglie per volontà di Dio. Per dirlo in altre parole, tu non amerai le avventure, i flirt, ecc. per non correre il rischio di illuderti e di fare illudere. Vorrai andare a 'colpo sicuro'. Tu forse mi dirai: 'Come è possibile andare a colpo sicuro?' E' possibile per il semplice fatto che quando si possiede una fiducia incrollabile in Dio e lo si prega del continuo, si ha la certezza nel proprio cuore che quando si incontrerà la donna scelta da Dio succederà qualcosa di grande e meraviglioso nel cuore di entrambi. Voglio dire che succederà che Dio desterà entrambi gli spiriti e dirigerà i cuori di entrambi l'uno verso l'altro. Per dirlo con altre parole, Dio farà scoppiare l'innamoramento necessario. La scintilla che farà scoppiare questo fuoco nel cuore di entrambi potrà pure sembrare ad alcuni la più strana e la più inconsueta ma ti assicuro che scoppierà. Una cosa è certa, a insaputa di tutti nel cuore di entrambi nascerà per decreto di Dio un vero e grande amore fra te e la donna destinatati da Dio che Dio ti metterà sulla tua strada nel momento e nella maniera che tu non ti aspetti. Tu potrai allora dire, prima in cuore tuo e poi a lei medesima: "Tu m'hai rapito il cuore, o mia sorella, o sposa mia! Tu m'hai rapito il cuore con un solo de' tuoi sguardi…" (Cant. 4:9), e lei invece potrà dire di te, a suo tempo, alle sue amiche e ai suoi genitori e ai suoi fratelli: "Io sono del mio amico, e verso me va il suo desiderio" (Cant. 7:11). I vostri cuori saranno dunque uniti da Dio che vi vuole assieme fin che morte non vi separi.

Una cosa ci tengo a dirti infine, e cioè che Dio ancora prima che tu incontri tua moglie, può darti una rivelazione sia in visione o in sogno che con una voce udibile in cui ti mostra chiaramente chi ti sposerai. Ovviamente può succedere anche che egli dia una rivelazione in tal senso a colei che Dio ha destinato ad essere tua moglie, per cui quando vi incontrerete per la prima volta saprete di già ambedue che siete stati destinati a sposarvi. La rivelazione Dio te la può dare anche dopo che hai incontrato e hai conosciuto di persona la donna che deve diventare tua moglie (questo per esempio nel caso la donna frequenti da tempo la tua stessa comunità o un'altra comunità dove qualche volta vai in visita).

Talvolta Dio opera anche in questa maniera; non sempre. Una cosa comunque deve essere chiara, che in qualsiasi maniera Dio vi farà incontrare, Dio vi farà innamorare, e non solo, vi appianerà tutte le vie affinché possiate sposarvi e vivere assieme.

Per concludere dunque fratello, ti esorto ad avere fede in Dio; Lui non ti illuderà e non ti renderà confuso nella tua speranza, perchè ti darà quello che il tuo cuore desidera e che tu gli chiedi con fede. "Dio ha fatto ogni cosa bella al suo tempo" (Eccl. 3:11), dice la Sapienza. Sappi dunque aspettarlo con fede e pazienza. Amen.

 

Indice