1. Si può avere un sogno o una visione concernente altre persone?

 

Sì, Dio può darci un sogno o anche una visione che riguarda un'altra persona sia del mondo che credente. Ci sono casi in cui Dio ha predetto a dei credenti - in sogno o in visione - che delle persone del mondo si sarebbero ravvedute o che sarebbero morte nei loro peccati. Ci sono casi poi in cui Dio ha predetto a dei credenti - anche qui tramite sogno o visione - la nascita di un figlio ad altri credenti, o la morte di qualche credente, o il matrimonio tra due credenti, o che Egli aveva appartato per l'Evangelo un determinato credente nel loro mezzo, ecc. Ovviamente siccome il sogno o la visione era da Dio, la predizione si è a suo tempo adempiuta. Dio in certi casi può pure dire ad un credente in sogno o in visione qualche cosa da dovere andare a dire personalmente ad un altra persona.

Biblicamente quello che ho detto è confermato da quello che vide in visione il profeta Zaccaria su Giosuè: "E mi fece vedere il sommo sacerdote Giosuè, che stava in piè davanti all’angelo dell’Eterno, e Satana che gli stava alla destra per accusarlo. E l’Eterno disse a Satana: ‘Ti sgridi l’Eterno, o Satana! ti sgridi l’Eterno che ha scelto Gerusalemme! Non è questi un tizzone strappato dal fuoco?’ Or Giosuè era vestito di vestiti sudici, e stava in piè davanti all’angelo. E l’angelo prese a dire a quelli che gli stavano davanti: ‘Levategli di dosso i vestiti sudici!’ Poi disse a Giosuè: ‘Guarda, io ti ho tolto di dosso la tua iniquità, e t’ho vestito di abiti magnifici’. E io dissi: ‘Gli sia messa in capo una tiara pura!’ E quelli gli posero in capo una tiara pura, e gli misero delle vesti; e l’angelo dell’Eterno era quivi presente. E l’angelo dell’Eterno fece a Giosuè questo solenne ammonimento: ‘Così parla l’Eterno degli eserciti: Se tu cammini nelle mie vie, e osservi quello che t’ho comandato, anche tu governerai la mia casa e custodirai i miei cortili, e io ti darò libero accesso fra quelli che stanno qui davanti a me. Ascolta dunque, o Giosuè, sommo sacerdote, tu e i tuoi compagni che stan seduti davanti a te! Poiché questi uomini servon di segni. Ecco, io faccio venire il mio servo, il Germoglio. Poiché, guardate la pietra che io ho posta davanti a Giosuè; sopra un’unica pietra stanno sette occhi; ecco, io v’inciderò quello che vi deve essere inciso, dice l’Eterno degli eserciti; e torrò via l’iniquità di questo paese in un sol giorno. In quel giorno, dice l’Eterno degli eserciti, voi vi inviterete gli uni gli altri sotto la vigna e sotto il fico’ (Zacc. 3:1-10). E da quello che vide e sentì Giovanni in visione sull'isola di Patmos a riguardo degli angeli delle sette chiese dell'Apocalisse per ognuno dei quali ricevette un messaggio da mandargli (cfr. Apoc. cap. 1,2,3).

Una raccomandazione tuttavia, fratelli; massima prudenza perchè alcuni in seno alla fratellanza si inventano sogni e visioni a riguardo di questo o quell'altro fratello creando confusione e turbamento. Esaminate attentamente mediante le Scritture quello che sentite, e se è una predizione sappiate che se è da Dio per certo si adempirà altrimenti cadrà a terra a confusione di chi l'ha fatta. Se invece si tratta di un messaggio tipo uno di quelli rivolto agli angeli delle sette chiese dell'Apocalisse sappiate che se è da Dio risulterà perfettamente verace senza nessuna ombra o traccia di menzogna, altrimenti risulterà mendace e confuso. Non vi preoccupate, le cose che vengono da Dio sono vere e si manifestano come tali. Le cose che invece vengono dal diavolo sono false e anche queste si manifestano come tali, magari non subito, ma certamente viene il tempo in cui sarà manifesto che si trattava di una sua menzogna.

 

Indice