13.7. Collaborazione con la Società Biblica Britannica e Forestiera 

Le ADI collaborano con la Società Biblica Britannica e Forestiera, in quanto sul sito di ADI-Media leggiamo che 'In occasione del 4° centenario (1607-2007), la Società Biblica Britannica e Forestiera, in collaborazione con il Servizio Pubblicazioni delle “Assemblee di Dio in Italia”, pubblica la riproduzione anastatica della Sacra Bibbia del Giovanni Diodati, edizione 1641, con sue note e introduzione ai singoli libri. Contiene i libri deuterocanonici e alcuni apocrifi. Al volume sarà allegato un fascicolo di 16 pagine che riproduce in anastatica, formato 21,5x32, alcune pagine significative della Bibbia Diodati del 1607. Questa edizione avrà una tiratura limitata, sarà stampata su carta avoriata molto pregiata, con rilegatura in tela e custodia in cartoncino rigido' (http://www.adi-media.it/).

La Società Biblica Britannica e Forestiera - come vedremo dopo - sin dall'inizio è stata fortemente collusa con la Massoneria. Infatti tra gli incontri tenutisi nella Freemason Hall di Londra, che è il quartiere generale della Gran Loggia Unita d'Inghilterra, sono infatti registrati anche svariati incontri della Società Biblica. Per esempio il nono anniversario della Società Biblica si tenne nel maggio del 1813 alla Freemason Hall di Londra, come anche il venticinquesimo anniversario. Poi, per esempio, dopo il 1815 la Società Biblica Britannica e Forestiera decise di diffondere la Bibbia in Toscana con il suo agente calabrese Giuseppe Tartaro, che era un massone, membro della loggia napoletana La Concordia. Ma andiamo avanti, perchè c'è altro.

Neville Barker Cryer, appartenente alla Chiesa Anglicana, che è stato Direttore Generale della Società Biblica Britannica e Forestiera per molti anni a partire dal 1970, è un noto massone appartenente alla Quatuor Coronati Lodge No. 2076 (che 'è considerata uno dei maggiori centri di potere del mondo anglosassone' - Ferruccio Pinotti, Fratelli d'Italia, pag. 98). Nel 1986 diventò Gran Cappellano della Gran Loggia Unita d'Inghilterra. Ha scritto molto sulla Massoneria e tenuto molte conferenze a tal proposito. Nel suo libro Belief And Brotherhood (2010) sostiene che è possibile per un Cristiano appartenere sia alla Chiesa che alla Massoneria.

Dal 2011, il presidente della Società Biblica è Richard Chartres, vescovo anglicano di Londra che è nei membri dell'International Religious Advisory Council (Consiglio Consultivo Religioso Internazionale) nella Tony Blair Foundation che si prefigge la creazione di una unica religione mondiale! Richard Chartres per conto dell'arcivescovo di Canterbury, è responsabile delle relazioni con le Chiese ortodosse. Ha fondato il St Ethelburga's Centre per la Riconciliazione e la Pace ed è attualmente il presidente della omonima Fondazione. E’ anche direttore della Coexist Foundation, fondata nel 2006 per promuovere una migliore comprensione tra ebrei, cristiani e musulmani attraverso l'educazione, il dialogo e la ricerca culturale. Non c'è che dire proprio uno strumento efficace nelle mani degli Illuminati per creare il Nuovo Ordine Mondiale: ed è proprio a dirigere la Società Biblica Britannica e Forestiera, che peraltro ha un carattere ecumenico - e non poteva essere altrimenti visto la sua collusione con la Massoneria -, infatti collabora con i Cattolici Romani tanto è vero che diffonde pure la Bibbia cattolica, Versione ufficiale CEI (Conferenza Episcopale Italiana), e la Bibbia Interconfessionale in lingua corrente (TILC), che sono Bibbie inaffidabili in quanto contengono versi manipolati e note fuorvianti.

Ecco dunque un altra prova della presenza di uno spirito massonico nelle ADI.

 

 

Scarica il libro in formato PDF, EPUB e KINDLE da qua http://imieiscritti.lanuovavia.org/