Presentazione

 

Mi rivolgo a te che ti sei collegato al nostro sito e che ancora non conosci Dio; questi messaggi sono proprio per te. Essi si prefiggono infatti di portarti alla conoscenza di Dio, che è la cosa più bella e più importante che un essere umano possa sperimentare sulla terra. Te lo diciamo questo per esperienza personale, perché noi abbiamo conosciuto Dio.

Ma forse tu dirai: 'Dio non esiste!', al che ti diciamo: 'Non è così, perché la Bibbia parla dell'esistenza di Dio; e non solo la Bibbia, ma anche la creazione che tu puoi contemplare con i tuoi occhi attesta che Dio c'è'. Farai dunque bene a ravvederti di questo tuo falso pensiero e credere nell'esistenza di Dio e volerlo conoscere.

Ma forse tu sei una persona religiosa che crede nell'esistenza di Dio e pensa di conoscere Dio ma in realtà Egli per te è un estraneo perché ancora non ami coloro che sono stati da Lui generati, cioè i suoi figliuoli. Chi non ama infatti non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore, dice l'apostolo Giovanni (cfr. 1 Giov. 4:8); per cui anche tu - al pari dell'ateo - hai bisogno di conoscere Dio. Non serve a nulla che tu dica di essere un cristiano; tu puoi dire di essere un Cattolico Romano, o un Luterano, o un Riformato, o un Metodista, o un Battista, o un Pentecostale, o un membro di un'altra denominazione protestante; puoi essere anche un Ebreo di nascita, se non ami non conosci ancora Dio, ma sei morto nei tuoi falli e nelle tue trasgressioni. Ma Dio per te è un estraneo anche perché non hai la certezza di essere perdonato dai tuoi peccati e di avere la vita eterna; infatti chi non è sicuro di avere i propri peccati rimessi e di avere sin da adesso la vita eterna, non conosce ancora Dio perché chi ha conosciuto Dio ha ottenuto sia la remissione dei peccati che la vita eterna, e non per i suoi propri meriti ma per la grazia di Dio, quindi gratuitamente.

Ma in che maniera si può conoscere Dio? In una sola maniera: cioè pentendosi dei propri peccati e credendo in Gesù Cristo, il Figlio di Dio, il quale è venuto nel mondo proprio per farci conoscere Dio, suo Padre. Ecco perché in tutti i messaggi che leggerai troverai l'esortazione a ravvederti e a credere in Gesù Cristo. Tu quindi se vuoi conoscere Dio, il solo vero Dio, devi prima di tutto conoscere Gesù Cristo, il suo Figliuolo, e questa sua conoscenza la puoi ottenere solo credendo in Lui. Nel momento in cui conoscerai Gesù conoscerai anche il Padre suo, cioè Dio, e otterrai la remissione dei peccati e la vita eterna, e in te verrà l'amore per i figliuoli di Dio.

Gesù Cristo quindi è la Via che mena alla conoscenza dell'Unico e Vero Dio che ha creato tutte le cose e le sostiene con la sua potenza. E noi, lui ti annunciamo, con ogni franchezza e senza per nulla lusingarti, Lui che è morto per i nostri peccati sulla croce e risorto il terzo giorno per la nostra giustificazione. E' pazzia per alcuni, questo messaggio; per altri invece è scandalo; ma per noi che abbiamo conosciuto Dio e che crediamo in Lui è la potenza di Dio. Non sprezzarlo questo messaggio, non sottovalutarlo, perché a Dio è piaciuto farsi conoscere proprio per mezzo di esso. Lo so che questo ai tuoi occhi è ancora incomprensibile, ma è la verità; te lo ripeto, Dio si può conoscere solo tramite la parola della croce.

 Butindaro Giacinto

  

Indietro