Parker Maxey ricevette le scarpe per mezzo di un sogno

 

Era cominciato il periodo autunnale. Avevo tanto bisogno di un paio di scarpe. Le suole del mio unico paio di scarpe che avevo erano completamente consumate. Durante i mesi estivi avevo ritagliato dei pezzi di cartone e li avevo messi nelle mie scarpe come delle fodere interne per ‘tenere i miei piedi distaccati dal suolo’. Durante la secca estate ero stato in grado di tirare avanti in quella maniera, ma ora stavano arrivando l’autunno e l’inverno con il tempo umido e freddo. Una sera pregai: ‘Caro Padre Celeste, Tu sai che con questo tempo umido e freddo che sta arrivando io ho bisogno di un paio di scarpe migliori. Io non so come farai, ma so che tu mi provvederai un paio di scarpe’.

Dopo un giorno o due ricevetti una lettera da una donna, una donna anziana che non si era mai sposata. Io non la conoscevo e lei non conosceva me. Ella aveva sentito parlare di me attraverso un suo amico. Nella lettera c’era del denaro per le scarpe. Ella scrisse: ‘Durante le ultime tre notti ho avuto un sogno e ciascun sogno riguardava un paio di scarpe da uomo. Mi sembrava strano che io, una donna nubile, sognassi delle scarpe da uomo. Ma ogni volta che avevo il sogno tu eri nel sogno, così io ti mando questi soldi per delle scarpe’.

Ancora una volta il mio Padre Celeste aveva supplito al mio bisogno!

 

Testimonianza tratta da: SIGNIFICANT DREAMS [SOGNI SIGNIFICANTI], di Duane V. Maxey

 

Indice