Stava lodando Dio in lingua ebraica

 

‘Uno spiritista fu convinto del suo peccato e partecipava ai raduni. Durante un culto udì una voce comandargli distintamente: - Và da Lake e digli di pregare per te -. Saltando attraverso le panche venne fino al pulpito e disse a John Lake: - Uomo di Dio, il Signore mi ha detto che devi pregare con me. Lake ed un altro missionario gli imposero le mani e questi fu subito liberato, battezzato con lo Spirito Santo e lodò il Signore in nuove lingue. Tra i presenti c’era la sorella del primo rabbino di Johannesburg. Con grande stupore notò che l’ex-spiritista stava lodando il Signore in lingua ebraica’.

 

Tratto da: John G. Lake, Il deserto fiorirà. Testimonianze di RISVEGLIO del SUDAFRICA e predicazioni di fede, Brindisi 1985, pag. 23

 

Indice