Il bestiame venduto

 

Il Seminario Teologico [di Dallas], poco tempo dopo che fu fondato nel 1924, si trovò sul punto di chiudere. Esso giunse al punto di andare in fallimento. Tutti i creditori stavano andando a precludere il riscatto dell’ipoteca a mezzogiorno in un particolare giorno.

Quella mattina i fondatori della scuola si riunirono nell’ufficio del presidente per pregare Dio affinché provvedesse. In quella riunione di preghiera c’era un uomo di nome Harry Ironside. Quando arrivò il suo turno di pregare, egli disse nella sua candida maniera rinfrescante: ‘Signore, noi sappiamo che il bestiame che c’è su un migliaio di colline è il Tuo. Ti prego, vendi del bestiame e mandaci il denaro’.

Mentre essi stavano pregando, un Texano alto, con degli stivali ai piedi e una camicia con il colletto aperto, entrò dentro l’ufficio commerciale e disse alla segretaria: ‘Salve! Ho appena venduto due vagoni carichi di bestiame in Ft. Worth. Ho cercato di fare una operazione commerciale ma la cosa è andata a monte. Io sento che Dio vuole che io dia questi soldi al seminario. Io non so se ne avete bisogno o non ne avete bisogno, ma ecco qui l’assegno!’ e glielo consegnò.

La piccola segretaria prese l'assegno e, sapendo quanto le cose fossero critiche finanziariamente, andò alla porta della stanza dove si teneva la riunione di preghiera e timidamente bussò.

Il Dr. Lewis Sperry Chafer, il fondatore e il presidente della scuola, venne alla porta e prese l’assegno dalla mano della segretaria. Quando egli guardò all’ammontare, era esattamente l’ammontare del debito! Poi egli riconobbe il nome sull’assegno come il nome del mandriano. Rivolgendosi al Dr. Ironside disse: ‘Harry, Dio ha venduto il bestiame!

 

Howard Hendricks

 

Stories for the Heart [Storie per il cuore], compilate da Alice Gray, Portland, 1996, pag. 272

 

Indice