Era morta e tornò in vita

 

Nel ministerio di Smith Wigglesworth un certo numero di persone furono risuscitate dalla morte. Questo è il suo stesso resoconto di una di queste risurrezioni da lui compiute: ‘Il mio amico mi disse: ‘Ella è morta’. Egli era spaventato. Io nella mia vita non ho mai visto un uomo così terrorizzato. ‘Che devo fare?’ egli mi domandò. Voi potete pensare che quello che io feci fu assurdo, ma io raggiunsi il letto e la tirai fuori dal letto. La portai attraverso la stanza, la feci stare in piedi contro il muro e la bloccai, dato che lei era assolutamente morta. La guardai in faccia e dissi: ‘Nel nome di Gesù io sgrido questa morte’. Dalla cima della sua testa alle piante dei piedi tutto il suo corpo cominciò a tremare. ‘Nel nome di Gesù, io ti ordino di camminare’, io dissi, Io ripetei: ‘Nel nome di Gesù, nel nome di Gesù, cammina’ e lei camminò’. [1]

 

Stanley Frodsham, Smith Wigglesworth, Apostle of Faith [Smith Wigglesworth, Apostolo della fede], pag. 59

 

[1] Non solo questa donna fu resuscitata dalla morte ma ella fu anche istantaneamente guarita da una terribile malattia. Ella cominciò a testimoniare alle persone della sua esperienza di morte e del suo ristabilimento.

 

Indice